Standard shipping included in Italy and Europe on all online orders

Le nostre realizzazioni esclusive

Una villa ispirata all’orizzonte

Una villa che domina da un alto promontorio la costa a Sud di Sidney. Da un lato, l’oceano Pacifico e la linea piatta dell’orizzonte. Dall’altro, il verde della campagna australiana. Progettata dagli architetti Philip Thalis e Laura Harding, la villa è stata nominata nel 2019 House of the Year dalla rivista Habitus.

L’architettura è moderna, con un aspetto essenziale che ne minimizza l’impatto sul paesaggio. I materiali uniscono contemporaneità e tradizione: le pareti in cemento sono riscaldate dai pavimenti in quercia antica.

Anche gli interni rispecchiano questa filosofia. Nella zona giorno, dove enormi finestre si affacciano sul mare, si susseguono sala da pranzo, salotto e cucina, con arredi dal design ricercato ed elegante. Lo stesso stile si ritrova anche nella zona notte, con vista sulle palme del giardino interno e sulla campagna retrostante.

Un appartamento d’autore da vivere in due

Un sottotetto in Brianza diventa la casa elegante e confortevole di una coppia, riassumendone personalità, professionalità e passioni. Non a caso il nome dato al progetto dagli architetti di AIM è Ikigai, una parola giapponese che riassume l’intersezione tra ciò che siamo, ciò che facciamo e ciò che amiamo.

Il Giappone è d’ispirazione anche per l’estetica, con linee pulite e forme sensuali. Nella zona giorno dominano arredi freestanding e design d'autore, di cui la coppia è appassionata. Pannellature in essenza dalla tonalità scura esaltano gli arredi più chiari e danno un carattere unico agli ambienti.

Un lungo corridoio con guardaroba continuo conduce alla zona notte. Contiene gli abiti e gli accessori di chi si occupa di moda per mestiere, riunendo così funzionalità ed estetica, esigenze pratiche e atmosfera.

L’ufficio del futuro: flessibile e ad alta identità

Occuparsi degli uffici di Digital Entity, network globale di studi di design, ha significato innanzitutto riflettere su come le persone lavorano adesso e su come lavoreranno in futuro. La possibilità di lavorare da remoto e con tempi flessibili ha di fatto trasformato il luogo di lavoro in uno spazio di relazione, opportunità e condivisione dove sono sempre più importanti i luoghi informali e di ritrovo.

Una flessibilità che si esprime attraverso arredi riconfigurabili capaci di trasformarsi secondo le esigenze, mentre materiali, luci e componenti d'arredo sono gli elementi che danno vita a spazi in cui diventa piacevole trascorrere il tempo. Ecco allora aree lounge con tappeto, tavolo, divani e poltroncine; stanze per riunioni informali con tavolo alto e cucina di supporto; box che proteggono la privacy dei gruppi di lavoro e le call; armadi riservati, tende in velluto, tessuti tramati e frame metallici per filtrare spazi open e postazioni di lavoro individuali; pareti scrivibili che diventano strumenti di lavoro.

Un progetto che dà forma a un nuovo mondo del lavoro, nel quale i dipendenti sperimentano la stessa libertà espressiva che promettono ai loro clienti.

Spotti Milano

Viale Piave 27, Milan
Tel +39 02 781953

Spotti Atelier

Viale Piave 27, Milan
Tel +39 02 781953

Valcucine Milano Brera

C.so Garibaldi 99, Milan
Tel +39 02 6597588

Hello!

Fill in the below form to request more information.

Manifestazione del consenso ai sensi art. 23 D.Lgs. 196/2003 e dell’art. 7 Regolamento UE nr. 679/2016). Privacy policy consultabile qui.

Acconsento al trattamento dei dati.